Italian Blog

Blog: Italian Blog

< Ritornare Alla

I libri perduti della Bibbia

Autore: Pietro Nencioni / 6.30.2021

 

Poiché pubblichiamo più di 66 libri nel Cepher, siamo spesso accusati di "aggiungere alla parola". Niente potrebbe essere più lontano dalla verità, e questa affermazione rivela semplicemente la mancanza di comprensione dell'accusatore riguardo al contesto dei comandi dati in Devariym (Deuteronomio) 4:1-2 e Chizayon (Apocalisse) 22:18-19, che ho affrontato nei blog precedenti incluso questo.

Ai fini di questo blog, diamo semplicemente un'occhiata ai libri che sono specificamente identificati all'interno della Bibbia di 66 libri, che non abbiamo incluso nel Cepher perché non sono stati localizzati nella modernità:

Libro delle Guerre

(Bemidbar/Numeri 21:14)

Libro delle Leggi del Regno

(Shemu'el Ri'shon/1 Samuele 10:25)

Libro dei Cantici

(Melekiym Ri'shon/1 Re 8:12-13)

Libro delle Parole di Salomone

(Melekiym Ri'shon/1 Re 11:41)

Libro dei giorni di re David

(Divrei Hayamiym Ri'shon/1 Cronache 27:24)

Libro di Gad l'osservatore

(Divrei Hayamiym Ri'shon/1 Cronache 29:29)

Libro di Natan

(Divrei Hayamiym Sheniy/2 Cronache 9:29; 12:15; 13:22)

Libro di Achiyahu lo Shilomita

(Divrei Hayamiym Sheniy/2 Cronache 9:29)

Libro di Iddo

(Divrei Hayamiym Sheniy/2 Cronache 9:29; 12:15; 13:22)

Libro di Shemyahu

(Divrei Hayamiym Sheniy/2 Cronache 12:15)

Libro dell'Apocalisse di Yesha'yahu

(Divrei Hayamiym Sheniy/2 Cronache 32:32)

Libro dei Re della Media e della Persia

(Ecter/Ester 10:2; Hadaccah/Addizioni a Ester 10:1)

Piu avanti potete  leggere l'intero articolo su I libri perduti della Bibbia, che elenca più di 50 libri della Septuaginta, più di 60 libri dei Rotoli del Mar Morto e 50 libri dei Rotoli di Nag Hammadi, molti dei quali non sono stati inclusi nelle scritture del Cepher.

Quali libri sono stati identificati nelle scritture che non abbiamo incluso nella Cepher? Una rapida rassegna anche delle versioni più redatte della Bibbia rivelerà il seguente elenco di libri che non sono stati localizzati nella modernità.

La Septuaginta

La Septuaginta è la più antica traduzione Greca sopravvissuta della Bibbia Ebraica, tradizionalmente ritenuta scritta da 72 studiosi Ebrei durante il III secolo a.C. Tuttavia, le prove supportano che solo il Pentateuco dei Settanta (i primi cinque libri di Mosheh (Mosè)) fu tradotto per la prima volta come unità da una compagnia di studiosi ad Alessandria verso la metà del III secolo a.C. e costituisce un corpus indipendente all'interno della Bibbia Greca. I restanti testi non hanno una base storica che precede l'epoca Messianica. L'unico testo esistente che precede l'epoca moderna è il Rylands Papyrus #458 presso la John Rylands Library di Manchester, nel Regno Unito, che contiene solo i capitoli dal 23° al 28° di Devariym (Deuteronomio).

La più grande prova per una compilazione che sarebbe stata indicata come la Septuaginta, proviene dall'Hexapla di Origene, un'edizione dell'Antico Testamento che egli compilò a Cesarea, in Palestina, prima del 245 d.C. manoscritti in sei colonne parallele, la seconda colonna delle quali era la traduzione dei Settanta. In breve, la Septuaginta completata è una raccolta del III secolo d.C. sotto la supervisione di Origene, non un testo preistorico creato da 72 anziani della Casa di Yashar'el (Israele).

Ecco i 51 libri della Septuaginta:

Il Pentateuco

Genesi; Esodo; Levitico; Numeri; Deuteronomio

Scritti storici

Giosuè; Giudici; Rut; 1 Samuele; 2 Samuele; 1 Re; 2 Re; 1 Cronache; 2 Cronache; Esdra-Neemia; Tobit (o Tobia); Giuditta; Esther (con aggiunte); 1 Maccabei; 2 Maccabei; 3 Maccabei

Letteratura sapienziale

Preghiera di Manasse; Giobbe; Salmi; Proverbi; Ecclesiaste; Cantico dei Cantici; Sapienza (o Sapienza di Salomone); Siracide (o Ecclesiastico); Salmi di Salomone

Profeti minori

Osea; Amos; Michea; Gioele; Abdia; Giona; Naum; Abacuc; Sofonia; Aggeo; Zaccaria; Malachia

Profeti maggiori

Isaia; Geremia; Baruc; Lamentazioni; Lettera di Geremia; Ezechiele; Daniele (con aggiunte)

Appendice

4 Maccabei

Libri di Qumran (rotoli del Mar Morto)

Nel 1948 è stata fatta una scoperta nelle grotte sopra le antiche rovine di Qumran (nota anche nell'antichità come Damasco), una piccola comunità che un tempo si affacciava sul Mar Morto. In queste grotte sono state rinvenute ceramiche che contenevano antichi manoscritti di sacre scritture su pergamena. Utilizzando una metodologia che calcolava l'età degli scritti in base alla qualità della scrittura utilizzata, gli studiosi sono stati in grado di datare gli scritti come creati tra il III e il I secolo a.C.

Ci sono molti studiosi della cultura che esisteva a Qumran e si ritiene che gli scribi fossero responsabili della selezione dei rotoli che sarebbero stati conservati nelle grotte. Ciò costituisce la prima raccolta di scritture che è stata determinata per essere degna di conservazione, e questa selezione ha la più alta credibilità di qualsiasi testo sulla terra, poiché precede la Septuaginta di Origene, precede il Tanakh come determinato dal Concilio di Jamnia nel 110 d.C., precede la selezione del Nuovo Testamento nel VI secolo d.C. e precede la canonizzazione delle scritture al Concilio di Trento nel 1256 d.C. I manoscritti identificati a Qumran come trovati nelle grotte includono (ma non sono limitati a):

Genesi

Esodo

Levitico

Numeri

Deuteronomio

Giudici

Samuele

1 re

Isaia

Geremia

Ezechiele

Amos

Michea

Habakkuk

Sofonia

Salmi

Proverbi

Giobbe

Cantico dei Cantici

Ruth

Lamentazioni

Daniele

Apocrifo della Genesi

Libro di Noè

Parole di Mosè

Apocrifo di Mosè

Parole del Libro di Michele

Profezia Apocrifa

Libro dei Giganti

Enoch

Grande Rotolo di Isaia

Regola della comunità

Milhamah o pergamena di Guerra

Il libro della Guerra

Testamento di Levi

Istruzione

Libro dei misteri

Regola della Congregazione

Regola della Benedizione o Regola delle Benedizioni

Liturgia delle Tre Lingue di Fuoco

Preghiere Liturgiche o Preghiere della Festa

Hodayot o Inni del Ringraziamento

Inni

Sapienza di Siracide o Ecclesiastico

Giubilei

Apocrifo di Davide

Testo giuridico

Testamento di Giuda

Angelo della Pace

Testo Settario

Il Rotolo di Rame

Filatterio

Toponimi

Apocrifo di Malachia

Documento di Damasco

Documento Calendario

Allegoria della Vite

Lettera di Geremia

Epistola di Geremia

Ostracon

Paleo-Levitico

Grande pergamena dei Salmi

Salmi Apocrifi

Melchisedek

Canti del sacrificio del Sabbath

Pergamena Nuova Gerusalemme

Pergamena del Tempio

Le pergamene di Nag Hammadi

  1. 350-400 d.C

Secondo la Società Gnostica, nel 1945 nella regione di Nag Hammadi, nell'Alto Egitto, fu scoperta una raccolta di tredici libri antichi (chiamati "codices") che conteneva oltre cinquanta testi, inclusa una raccolta di "vangeli gnostici" primari - testi un tempo ritenuti essere stati completamente distrutti durante la prima battaglia Cristiana per definire l'"ortodossia" – come il Vangelo di Tommaso, il Vangelo di Filippo e il Vangelo della Verità, e così via. Si ritiene che gli scritti siano stati creati nel IV e V secolo d.C. e sono quindi di natura pseudoepigrafica. La collezione Nag Hammadi comprende quanto segue:

Gli Atti di Pietro e dei Dodici Apostoli

Allogene – Lo straniero

L'Apocalisse (RIvelazione) di Adamo

La (Prima) Apocalisse (Rivelazione) di Giacomo

La (seconda) Apocalisse (Rivelazione) di Giacomo

L'Apocalisse (Rivelazione) di Paolo

L'Apocalisse (Rivelazione) di Pietro

L'Apocrifo (Libro Segreto) di Giacomo

L'Apocrifo (Libro Segreto) di Giovanni

Asclepio

Il libro di Tommaso il Contendente

Il Concetto del Nostro Grande Potere

Il Dialogo del Salvatore

Il Discorso dell'Ottavo e del Nono

Eugnosto il Beato

L'esegesi sull'Anima

Il Vangelo degli Egiziani

Il Vangelo di Filippo

Il Vangelo di Tommaso

Il Vangelo della Verità

L'ipostasi degli Arconti - La Realtà dei Sovrani

Ipsifrone

L'Interpretazione della Conoscenza

La Lettera di Pietro a Filippo

Marsane

Melchisedek

Sull'Unzione

Sul Battesimo

Sull'Eucaristia

Sull'Origine del Mondo

La Parafrasi di Sem

Platone

Repubblica

La preghiera dell'Apostolo Paolo

La Preghiera del Ringraziamento

Il Secondo Trattato del Grande Seth

Le Frasi di Sesto

La Sofia di Gesù Cristo

Gli Insegnamenti di Silvano

La Testimonianza della Verità

Il Pensiero di Norea

Le tre stele di Seth

Il Tuono

Mente Perfetta

Il Trattato della Resurrezione

Protennoia Trimorfica

Tre Forme del Primo Pensiero

Il Trattato Tripartito

Un'Esposizione Valentiniana

di Soriano

Oltre a queste opere, ci sono altri testi antichi che non sono stati menzionati nella versione redatta della Bibbia in 66 libri, come L'Apocalisse di Mosè; Il Testamento di Mosè; L'Apocalisse di Abramo; Il primo libro di Adamo ed Eva; Il secondo libro di Adamo ed Eva; Yoceph v'Acenath; L'Aleph-beyt di Ben Sirach; I Testamenti dei Dodici Patriarchi; Secondo Baruc; Terzo Baruc; e l'Ascensione di Isaia. Questi libri e altri possono essere trovati nelle pubblicazioni Cepher chiamate Bere'shiyth e Shamayim.

Ci sono altre opere scritte che furono prese in considerazione anche per il Nuovo Testamento, ma nel corso degli anni la loro accettazione non fu mai ottenuta; libri come la Didaché, il Vangelo di Maria; il Vangelo di Giacomo; il Vangelo di Nicodemo (chiamato anche Atti di Ponzio Pilato); il Vangelo di Pietro; l'Epistola di Barnaba; le Visioni di Hermas; i Comandi di Hermas; le Similitudini di Hermas; Prima Clemente ai Corinzi; Seconda Clemente ai Corinzi; il Martirio di Policarpo; Ignazio agli Efesini; Ignazio ai Magnesiani; Ignazio ai Tralliani; Ignazio ai Romani; Ignazio ai Filadelfi; Ignazio agli Smirnei; Ignazio a Policarpo; le Ascensioni di Giacomo e l'Apocalisse di Pietro. Tutti questi possono essere trovati nella pubblicazione Cepher chiamata Ha'avoth.

E prima di lasciare questa discussione, un altro manoscritto menzionato nel Cepher Yovheliym (il libro dei Giubilei) non è altro che il Cepher di Noach (il libro di Noè).

Yovheliym (Giubilei) 13:10-14
E uno di noi comandò di insegnare a Noach tutte le loro medicine; poiché sapeva che non avrebbero camminato nella rettitudine, né avrebbero lottato nella giustizia. 11 E abbiamo fatto secondo tutte le sue parole: tutti i maligni malvagi li abbiamo legati nel luogo della condanna e una decima parte di loro li abbiamo lasciati perché fossero soggetti davanti a Satana sulla terra. 12 E spiegammo a Noach tutte le medicine per le loro malattie, insieme alle loro seduzioni, come poteva guarirle con le erbe della terra. 13 E Noach trascrisse tutte le cose in un cepher, come gli abbiamo insegnato, riguardo a ogni sorta di medicina. Così ai malvagi ruachoth fu impedito di ferire i figli di Noach. 14 E diede tutto ciò che aveva scritto a Sem, suo figlio maggiore; poiché lo amava più di tutti i suoi figli.

Yovheliym (Giubilei) 21:10
E mangiate la sua carne quel giorno e il secondo giorno, e il secondo giorno il sole non scenda su di essa finché non sia stata mangiata, e non rimanga nulla per il terzo giorno; poiché non è accettabile perché non è approvato e non se ne mangi più, e tutti coloro che ne mangiano si attireranno addosso il peccato; poiché così l'ho trovato scritto nel cepheriym dei miei antenati, e nelle parole di Chanok, e nelle parole di Noach.

Per ulteriori informazioni su questo argomento, potresti anche essere interessato a leggere questa serie di blog sulla canonicità:

Sulla Canonizzazione

Sulla Canonicità: I Settanta – Parte 1

Sulla Canonicità: La Bibbia Etiope – Parte 2

Sulla Canonicità: Il Sinodo di Jamnia – Parte 3

Sulla Canonicità: Il Concilio di Nicea – Parte 4

Sulla Canonicità: Il Concilio di Laodicea – Parte 5

Suscríbete

RSS Suscríbete

Indirizzo E-mail

Chazon (Revelation) 1:8

I am the א (Aleph) and the ת (Tav), the beginning and the ending, says Yahuah Elohiym, which is, and which was, and which is to come, Yahuah Tseva’oth.

Read More

Baruch Sheniy (2 Baruch) 51:8-9

For they shall behold the world which is now invisible to them and they shall behold the time which is now hidden from them: And time shall no longer age them.

Read More

Ezra Reviy'iy (4 Ezra/2 Esdras) 2:35

Be ready to the reward of the Kingdom, for the everlasting light shall shine upon you forevermore.

Read More

Devariym (Deuteronomy) 11:26-28

Behold, I set before you this day a blessing and a curse; A blessing, if ye obey the commandments of Yahuah Elohaykem, which I command you this day: And a curse, if ye will not obey the commandments of Yahuah Elohaykem but turn aside out of the way which I command you this day, to go after other elohiym, which ye have not known.

Read More

Shemoth (Exodus) 20:11

For in six days Yahuah made the heavens and the earth, the sea, and all that in them is, and rested the seventh day: wherefore Yahuah blessed the day of Shabbath, and hallowed it.

Read More

Bere'shiyth (Genesis) 1:1

In the beginning Elohiym created את the heavens and אתthe earth.

Read More

Yesha'yahu (Isaiah) 14:12

How are you fallen from heaven, O Heylel, son of the howling morning! how are you cut down to the ground, which did weaken the nations!

Read More

Yirmeyahu (Jeremiah) 31:31

Behold, the days come, says Yahuah, that I will cut a Renewed Covenant with the house of Yashar’el, and with the house of Yahudah.

Read More

Besorah Yochanon (John) 1:1

In the beginning was the Word, and the Word was with את Elohiym, and Elohiym was the Word.

Read More

Besorah Yochanon (John) 3:16

For Elohiym so loved the world, that he gave his yachiyd, that whosoever believes in him should not perish, but have everlasting life.

Read More

Besorah Yochanon (John) 14:21

He that has my commandments, and guards them, he it is that loves me: and he that loves me shall be loved of my Father, and I will love him, and will manifest myself to him.

Read More

Vayiqra (Leviticus) 23:4

These are the feasts of Yahuah, even holy assemblies, which ye shall proclaim in their appointed times.

Read More

Besorah Mattithyahu (Matthew) 1:21

And she shall bring forth a son, and you shall call his name Yahusha: for he shall save his people from their sins.

Read More

Besorah Mattithyahu (Matthew) 6:11-12

Give us this day our daily bread. And forgive us our transgressions, as we forgive those who transgress against us.

Read More

Bemidbar (Numbers) 6:24-26

Yahuah bless you, and guard you: Yahuah make his face shine upon you, and be gracious unto you: Yahuah lift up his countenance upon you, and give you peace.

Read More

Philippiym (Philippians) 2:10-11

That at the name of Yahusha every knee should bow, of things in heaven, and things in earth, and things under the earth; And that every tongue should confess that Yahuah is Yahusha Ha’Mashiach, to the glory of Elohiym the Father.

Read More

Tehilliym (Psalms) 23:1-2

Yahuah is my Shepherd; I shall not want. He makes me to lie down in green pastures: he leads me beside the still waters.

Read More

Tehilliym (Psalms) 91:1-2

He who dwells in the secret place of El Elyon shall abide under the shadow of El Shaddai. I will say of Yahuah, He is my refuge and my fortress: my Elohiym; in him will I trust.

Read More

Chazon (Revelation) 13:18

Here is wisdom. Let him that has understanding calculate the number of the beast: for it is the number of a man; and his number is χξς .

Read More

Romaiym (Romans) 8:38-39

For I am persuaded, that neither death, nor life, nor angels, nor principalities, nor powers, nor things present, nor things to come, Nor height, nor depth, nor any other creature, shall be able to separate us from the love of Yah, which is in Yahusha Ha'Mashiach our Adonai.

Read More

Qorintiym Ri'shon (I Corinthians) 13:13

And now abides faith, hope, love, these three; but the greatest of these is love.

Read More

Makkabiym Reviy'iy (4 Maccabees) 9:7-9

Make the attempt, then, O tyrant; and if you put us to death for our faith, think not that you harm us by torturing us. For we through this ill treatment and endurance shall bear off the rewards of virtue. But you, for the wicked and despotic slaughter of us, shall, from the divine vengeance, endure eternal torture by fire.

Read More

Daniy'el (Daniel) 12:1

And at that time shall Miyka’el stand up, the great prince which stands for the children of your people: and there shall be a time of trouble, such as never was since there was a nation even to that same time: and at that time your people shall be delivered, everyone that shall be found written in the cepher.

Read More

Chanoch (Enoch) 105:14-15

A great destruction therefore shall come upon all the earth; a deluge, a great destruction shall take place in one year. This child, who is born to your son shall survive on the earth, and his three sons shall be saved with him. When all mankind who are on the earth shall die, he shall be safe.

Read More

Yo'el (Joel) 2:28

And it shall come to pass afterward, that I will pour out my Ruach upon all flesh; and your sons and your daughters shall prophesy, your old men shall dream dreams, your young men shall see visions.

Read More