×

Italian Blog

Blog: Italian Blog

< Ritornare Alla

Sul Sionismo

Autore: Pietro Nencioni / 1.17.2021

 

Uno dei miei libri preferiti nell'Eth Cepher è questo libro di Zakaryahu, o nel volgare comune, Zaccaria. Ai tempi in cui frequentavo la chiesa aziendale 501 (c) (3), non avrei mai sentito nessuno predicare su questo libro, sebbene contenga una delle più importanti profezie riguardanti il Mashiach mai scritte nell'era pre-messianica.

Penso che la difficoltà avesse a che fare con l'incapacità di capire chi fosse Joshua (Yahusha), perché, ovviamente, la chiesa prese il nome Jesus, la pronuncia inglese del latino Jesu, una derivazione del greco Eesuys, un nome dato da Marcione che assomiglia facilmente a Ave Zeus in Greco. Di conseguenza, si è ritenuto che fosse meglio non discutere, piuttosto che sollevare la questione del vero nome.

Tuttavia, qui, discuteremo la radice di ciò che viene chiamato nella terminologia moderna, SIONISMO:

Zakaryahu (Zaccaria) 8: 1-17
La parola di Yahuah Tseva'oth mi fu nuovamente rivolta, dicendo:

2 «Così dice Yahuah Tseva'oth: Io sono grandemente geloso di Ziyon, sì, io ardo di gelosia per lei».

3 Così dice Yahuah: «Io ritornerò a Ziyon e dimorerò in mezzo a Yerushaliym. E  Yerushaliym sarà chiamata la Città della verità e il monte di Yahuah Tseva'oth, il monte santo».

4 Così dice  Yahuah Tseva'oth: «Nelle strade di Yerushaliym siederanno ancora vecchi e vecchie, ognuno con il suo bastone in mano per la sua età avanzata.

5 Le strade della città saranno affollate di ragazzi e ragazze che giocheranno nelle sue strade».

6 Così dice Yahuah Tseva'oth: «Se questo sembra troppo difficile agli occhi del resto di questo popolo in questi giorni, sarà pure troppo difficile ai miei occhi?», dice l'Eterno degli eserciti.

7 Così dice Yahuah Tseva'oth: «Ecco, io salverò il mio popolo dal paese dell'est e dal paese dell'ovest.

8 Io li farò venire ed essi abiteranno in Yerushaliym; essi saranno il mio popolo e io sarò il loro Elohiym con verità e giustizia».

9 Così dice Yahuah Tseva'oth: «Le vostre mani siano forti, voi che udite in questi giorni queste parole dalla bocca dei profeti che c'erano al tempo in cui si gettavano le fondamenta della casa di Yahuah Tseva'oth, affinché si possa costruire il tempio.

10 Prima di quel tempo non c'era salario per uomo né salario per le bestie; non c'era alcuna sicurezza per chi andava e veniva a motivo dell'afflizione; io stesso infatti mettevo tutti gli uomini gli uni contro gli altri.

11 Ma ora non sarò più con il residuo di questo popolo come sono stato nei tempi passati», dice Yahuah Tseva'oth.

12 «Poiché vi sarà un seme prosperoso; la vite darà il suo frutto, il suolo darà i suoi prodotti e i cieli daranno la loro rugiada. Farò entrare il residuo di questo popolo in possesso di tutte queste cose.

13 E avverrà che, come foste una maledizione fra le nazioni, o casa di Yahudah e casa di Yashar'el, così quando vi salverò sarete una benedizione. Non temete, le vostre mani siano forti!».

14 Poiché così dice Yahuah Tseva'oth: «Come decisi di farvi del male quando i vostri padri mi provocarono ad ira», dice Yahuah Tseva'oth, «e non mi pentii,

15 così in questi giorni ho nuovamente deciso di fare del bene a Yerushaliym e alla casa di Yahudah. Non temete!

16 Queste sono le cose che dovete fare: parlate in verità ciascuno al suo prossimo. Alle vostre porte date giudizi secondo verità, giustizia e pace.

17 Nessuno macchini alcun male in cuor suo contro il suo prossimo e non amate il giuramento falso, perché tutte queste cose io le odio, dice Yahuah».

Quindi qui abbiamo la profezia sul rimanente del popolo, che fa sorgere la domanda, quali sono queste persone? Ma abbiamo la risposta nel verso 15, non è vero? "Ho pensato in questi giorni di fare del bene a Yershaliym e alla casa di Yahudah" (Giuda in alcuni testi - vale a dire, gli Ebrei). Otteniamo ancora più specificità quando leggiamo il versetto 7: "Ecco, salverò il mio popolo dal paese orientale (la casa di Perez (Ashkenaziym), e dal paese occidentale (la casa di Zerach (Cephardiym)".E li farò venire, e dimoreranno in mezzo a Yershaliym; e saranno il mio popolo, e io sarò il loro Elohiym, in verità e giustizia ".

O si! Che dichiarazione! Che parola! Questo si è avverato nell'epoca moderna? Lo ha sicuramente fatto, e posso dirlo come testimone di prima mano. Sì, ho visto uomini e donne anziane camminare su Re Giorgio, alcuni uomini con le canne che camminavano per le strade. Sì, ho incontrato ragazzi e ragazze che giocavano per le strade. . . beh, sfortunatamente, ci eravamo persi e stavamo chiedendo indicazioni su come trovare il nostro oscuro bed and breakfast. Tutto questo è vero ed è accaduto dal 1948, ed è meraviglioso agli occhi del resto delle persone che sono riuscite a sopravvivere all'ultimo tentativo di sterminarle tutte dalla faccia della terra.

Tuttavia, è sia la casa di Yahudah che la casa di Yashar'el che saranno salvate in queste ore - non per essere una maledizione tra i pagani, ma per essere una benedizione, poiché Yah rende il seme prospero, la vite feconda, il terreno pieno di crescita, e i cieli che danno la loro rugiada (anche la neve a Yersushaliym). Qual è la promessa? "Farò in modo che il rimanente di questo popolo possieda tutte queste cose."

Quindi prendiamo l'ammonimento di Yahuah: NON TEMETE, MA LASCIATE CHE LE VOSTRE MANI SIANO FORTI.

Suscríbete

RSS Suscríbete

Indirizzo E-mail

  • I am the א (Aleph) and the ת (Tav), the beginning and the ending, says Yahuah Elohiym, which is, and which was, and which is to come, Yahuah Tseva’oth.
    CHIZAYON (Revelation) 1:8
    Read More
  • For they shall behold the world which is now invisible to them and they shall behold the time which is now hidden from them: And time shall no longer age them.  
    BARUK SHENIY (2 Baruk) 51: 8-9
    Read More
  • Be ready to the reward of the Kingdom, for the everlasting light shall shine upon you forevermore.
    EZRA REVIY`IY (4 Ezra / 2 Esdras) 2:35
    Read More
  • Behold, I set before you this day a blessing and a curse; את eth-A blessing, if ye obey the command­ments of Yahuah Elohaykem, which I command you this day: And a curse, if ye will not obey the commandments of Yahuah Elohaykem, but turn aside out of the way which I command you this day, to go after other elohiym, which ye have not known. 
    DEVARIYM (Deuteronomy) 11:26-28
    Read More
  • For in six days Yahuah made את eth-the heavens and את eth-the earth, את eth-the sea, and את eth-all that in them is, and rested the seventh day: wherefore Yahuah blessed את eth-the day of Shabbath, and hallowed it.
    SHEMOTH (Exodus) 20:11
    Read More
  • In the beginning Elohiym created את eth the heavens and את eth the earth.
    BERE’SHIYTH (Genesis) 1:1
    Read More
  • How are you fallen from heaven, O Heylel, son of the howling morning! how are you cut down to the ground, which did weaken the nations!
    YESHA`YAHU (Isaiah) 14:12
    Read More
  • Behold, the days come, says Yahuah, that I will cut a Renewed Covenant with the את eth-house of Yashar'el, and with the את eth-house of Yahudah. 
    YIRMEYAHU (Jeremiah) 31:31
    Read More
  • In the beginning was the Word, and the Word was with את eth Elohiym, and Elohiym was the Word.
    BESORAH YOCHANON (Gospel of John) 1:1
    Read More
  • For Yah so loved את eth-the world, that he gave את eth-his את eth-yachiyd, that whosoever believes in him should not perish, but have everlasting life.
    BESORAH YOCHANON (Gospel of John) 3:16
    Read More
  • He that has my commandments, and guards them, he it is that loves me: and he that loves me shall be loved of my Father, and I will love him, and will manifest myself to him. 
    BESORAH YOCHANON (Gospel of John) 14:21
    Read More
  • These are the feasts of Yahuah, even holy assemblies, which ye shall proclaim in their appointed times.
    VAYIQRA (Leviticus) 23:4
    Read More
  • And she shall bring forth a son, and you shall call his name Yahusha: for he shall save his people from their sins.
    BESORAH MATTITHYAHU (Gospel of Matthew) 1:21
    Read More
  • Give us this day our daily את eth-bread. And forgive us our transgressions, as we forgive those who trans­gress against us. 
    BESORAH MATTITHYAHU (Gospel of Matthew) 6:11-12
    Read More
  • Yahuah bless you, and guard you: Yahuah make his face shine upon you, and be gracious unto you: Yahuah lift up his countenance upon you, and give you peace. 
    BEMIDBAR (Numbers) 6:24-26
    Read More
  • That at the name of Yahusha every knee should bow, of things in heaven, and things in earth, and things under the earth; And that every tongue should confess that Yahuah is Yahusha Ha'Mashiach, to the glory of Yah the Father.
    PHILIPPIYM (Philippians) 2:10-11
    Read More
  • YAHUAH is my Shep­herd; I shall not want. He makes me to lie down in green pastures: he leads me beside the still waters. 
    TEHILLIYM (Psalm) 23:1-2
    Read More
  • He that dwells in the secret place of El Elyon shall abide under the shadow of El Shaddai. I will say of Yahuah, He is my refuge and my fortress: my Elohiym; in him will I trust. 
    TEHILLIYM (Psalm) 91:1-2
    Read More
  • Here is wisdom. Let him that has understanding calculate the number of the beast: for it is the number of a man; and his number is χξς .
    CHIZAYON (Revelation) 13:18
    Read More
  • For I am persuaded, that neither death, nor life, nor angels, nor principalities, nor powers, nor things present, nor things to come, Nor height, nor depth, nor any other creature, shall be able to separate us from the love of Yah, which is in Yahusha Ha'Mashiach our Adonai.
    ROMAIYM (Romans) 8:38-39
    Read More
  • Though I speak with the tongues of men and of angels, and have not love, I am become as sounding brass, or a tinkling cymbal.
     QORINTIYM RI’SHON (I Corinthians) 13:13
    Read More
  • Make the attempt, then, O tyrant; and if you put us to death for our faith, think not that you harm us by torturing us. For we through this ill treatment and endurance shall bear off the rewards of virtue. But you, for the wicked and despotic slaughter of us, shall, from the divine vengeance, endure eternal torture by fire.
    MAKKABIYM REVIY`IY (4 Maccabees) 9:7-9
    Read More
  • And at that time shall Miyka’el stand up, the great prince which stands for the children of your people: and there shall be a time of trouble, such as never was since there was a nation even to that same time: and at that time your people shall be delivered, everyone that shall be found written in the cepher.
    DANIY'EL (Daniel) 9-12
    Read More
  • A great destruction therefore shall come upon all the earth; a deluge, a great destruction, shall take place in one year. This child which is born to your son shall survive on the earth, and his three sons shall be saved with him. When all mankind who are on the earth shall die, he shall be safe.
    CHANOK (Enoch) 105: 14-15
    Read More
  • And it shall come to pass afterward, that I will pour out את eth-my Ruach upon all flesh; and your sons and your daughters shall prophesy, your old men shall dream dreams, your young men shall see visions.
    YO’EL (Joel) 2:28
    Read More