×

Italian Blog

Blog: Italian Blog

< Ritornare Alla

La regola per lo Straniero

Autore: Pietro Nencioni / 1.29.2020

 

Quando si considera l'immigrazione in tutto il mondo, può valere la pena dedicare del tempo a dare un'occhiata alle Scritture e vedere se ci sono delle linee guida che una società dovrebbe seguire qualora scelga di agire in accordo con le Scritture. Cominciamo con questo breve discussione:

Shemoth (Esodo) 2:21-22
E Mosheh acconsentì a dimorare את eth-da quell'uomo; ed egli diede a Mosheh את eth-Tsipporah, sua figlia. 22 Poi ella partorì un figlio che egli chiamò את eth-Ghershom, perché disse: «Io sono ospite in terra straniera».

Diamo un'occhiata al sottostante Ivriyt (ebraico) per un momento.

  • Gershom è effettivamente scritto (גרשם).
  • Straniero è la parola ger (גר).
  • Nome è la parola shem (שם).

Quindi, se metti la parola per “nome” (shem) con la parola usata per” straniero” (ger) otterrai la parola Gershem (che è la pronuncia corretta).

Ora “straniero” è un po 'diverso da “estraneo”; poiché gli stranieri sono chiamati "nokriy," sebbene nella vasta applicazione di questa parola, sia generalmente interpretato come “estraneo”; ma significa qualcuno di diversa nascita oltre alla tribù in cui si trovano.

Nokriy (נכרי) (Strong’s 5237) viene generalmente interpretato come strano, straniero, alieno, forestiero, stravagante o sconosciuto.

È interessante notare che la strana terra dove nacque Gershem uno sconosciuto fu chiamata Nokriy Erets in Ivriyt (Ebraico).

Detto questo, diamo un'occhiata al Mitsvoth che governa il soggiorno degli estranei :

Vayiqra (Levitico) 19:33-34
Quando uno straniero [ger] risiede [gur] con voi nel vostro paese, non lo tormenterai. 34 Lo straniero che risiede fra voi, lo tratterete come colui che è nato fra voi; tu l'amerai come te stesso, poiché anche voi foste stranieri nel paese di Mitsrayim. Io sono Yahuah Elohaykem.

Bemidbar (Numeri) 9:14
Se uno straniero [ger] che risiede [gur] tra di voi celebra la Pecach a YAHUAH, egli dovrà farlo secondo gli statuti e i decreti della Pecach. Voi avrete un unico statuto [choqah] per lo straniero e per il nativo del paese».

Questa mitsvah è lo standard in base al quale gli estranei devono essere trattati se soggiornano con te. Soggiornare significa spostarsi con, riunirsi, abitare, radunarsi, rimanere con, ecc.

Pertanto, se qualcuno:

  • Si allontana dalla strada con te;
  • Si raduna con te;
  • Dimora con te;
  • Si riunisce con te;
  • Abita con te; o
  • Resta con te

allora ci sarà un’ordinanza uguale per tutti voi.

Questo è il motivo per cui il giusto processo deve applicarsi allo sconosciuto tra noi. Non ci può essere una legge per il cittadino e una legge diversa per lo straniero, perché una volta eri estraneo in una terra straniera.

La Torah (istruzione di YAH) è limitata esclusivamente a Mosheh? YAHUSHA afferma che l'istruzione include anche i Profeti e i Salmi. E per noi, l'insegnamento continua fino alla realizzazione dell'istruzione in Yahusha. Considera quanto segue:

Mattithyahu (Matteo) 7:12-14
Tutte le cose dunque che voi volete che gli uomini vi facciano, fatele anche voi a loro, perché questa è la Torah ed i profeti. 13 Entrate per la porta stretta, perché larga è la porta e spaziosa la via che conduce alla perdizione, e molti sono coloro che entrano per essa. 14 Quanto stretta è invece la porta e angusta la via che conduce alla vita! E pochi sono coloro che la trovano!

Mattithyahu (Mattheo) 22:35-40
E uno di loro, dottore della legge, lo interrogò per metterlo alla prova, dicendo: 36 « Rabbi, qual è il grande comandamento della Torah?». 37 E Yahusha gli disse: «"Ama Yahuah Elohayka con tutto il tuo cuore, con tutta l'anima tua e con tutta la tua mente". 38 Questo è il primo e il gran comandamento. 39 E il secondo, simile a questo, è: "Ama il tuo prossimo come te stesso". 40 Da questi due comandamenti dipendono tutta la Torah e i profeti».

Pertanto, possiamo guardare ai profeti per ulteriori istruzioni. Ora diamo un'occhiata alle parole di Yechezq’el:

Yechezq’el (Ezzecchiele) 47:22-23
Lo dividerete a sorte in eredità tra voi e gli stranieri che risiedono fra di voi e hanno generato figli in mezzo a voi. Questi saranno per voi come quelli nati nel paese tra i figli di Yashar’el; avranno anch'essi in sorte un'eredità in mezzo alle tribù di Yashar’el. 23 Nella tribù in cui lo straniero risiede, là gli darete la sua parte», dice Adonai Yahuah.

Facciamo una diagnosi per segmento:

  • Dividi la terra per lotti
  • Dividila per un'eredità
  1. Per te
  2. E per lo straniero che soggiorna in mezzo a te e che genera bambini
  3. Saranno come quelli e nati in Yashar’el
  4. Avranno un'eredità con te
  • Nella tribù in cui soggiornano loro hanno un'eredità.

Così dice la Torah e i profeti.

Suscríbete

RSS Suscríbete

Indirizzo E-mail

  • I am the א (Aleph) and the ת (Tav), the beginning and the ending, says Yahuah Elohiym, which is, and which was, and which is to come, Yahuah Tseva’oth.
    CHIZAYON (Revelation) 1:8
    Read More
  • For they shall behold the world which is now invisible to them and they shall behold the time which is now hidden from them: And time shall no longer age them.  
    BARUK SHENIY (2 Baruk) 51: 8-9
    Read More
  • Be ready to the reward of the Kingdom, for the everlasting light shall shine upon you forevermore.
    EZRA REVIY`IY (4 Ezra / 2 Esdras) 2:35
    Read More
  • Behold, I set before you this day a blessing and a curse; את eth-A blessing, if ye obey the command­ments of Yahuah Elohaykem, which I command you this day: And a curse, if ye will not obey the commandments of Yahuah Elohaykem, but turn aside out of the way which I command you this day, to go after other elohiym, which ye have not known. 
    DEVARIYM (Deuteronomy) 11:26-28
    Read More
  • For in six days Yahuah made את eth-the heavens and את eth-the earth, את eth-the sea, and את eth-all that in them is, and rested the seventh day: wherefore Yahuah blessed את eth-the day of Shabbath, and hallowed it.
    SHEMOTH (Exodus) 20:11
    Read More
  • In the beginning Elohiym created את eth the heavens and את eth the earth.
    BERE’SHIYTH (Genesis) 1:1
    Read More
  • How are you fallen from heaven, O Heylel, son of the howling morning! how are you cut down to the ground, which did weaken the nations!
    YESHA`YAHU (Isaiah) 14:12
    Read More
  • Behold, the days come, says Yahuah, that I will cut a Renewed Covenant with the את eth-house of Yashar'el, and with the את eth-house of Yahudah. 
    YIRMEYAHU (Jeremiah) 31:31
    Read More
  • In the beginning was the Word, and the Word was with את eth Elohiym, and Elohiym was the Word.
    BESORAH YOCHANON (Gospel of John) 1:1
    Read More
  • For Yah so loved את eth-the world, that he gave את eth-his את eth-yachiyd, that whosoever believes in him should not perish, but have everlasting life.
    BESORAH YOCHANON (Gospel of John) 3:16
    Read More
  • He that has my commandments, and guards them, he it is that loves me: and he that loves me shall be loved of my Father, and I will love him, and will manifest myself to him. 
    BESORAH YOCHANON (Gospel of John) 14:21
    Read More
  • These are the feasts of Yahuah, even holy assemblies, which ye shall proclaim in their appointed times.
    VAYIQRA (Leviticus) 23:4
    Read More
  • And she shall bring forth a son, and you shall call his name Yahusha: for he shall save his people from their sins.
    BESORAH MATTITHYAHU (Gospel of Matthew) 1:21
    Read More
  • Give us this day our daily את eth-bread. And forgive us our transgressions, as we forgive those who trans­gress against us. 
    BESORAH MATTITHYAHU (Gospel of Matthew) 6:11-12
    Read More
  • Yahuah bless you, and guard you: Yahuah make his face shine upon you, and be gracious unto you: Yahuah lift up his countenance upon you, and give you peace. 
    BEMIDBAR (Numbers) 6:24-26
    Read More
  • That at the name of Yahusha every knee should bow, of things in heaven, and things in earth, and things under the earth; And that every tongue should confess that Yahuah is Yahusha Ha'Mashiach, to the glory of Yah the Father.
    PHILIPPIYM (Philippians) 2:10-11
    Read More
  • YAHUAH is my Shep­herd; I shall not want. He makes me to lie down in green pastures: he leads me beside the still waters. 
    TEHILLIYM (Psalm) 23:1-2
    Read More
  • He that dwells in the secret place of El Elyon shall abide under the shadow of El Shaddai. I will say of Yahuah, He is my refuge and my fortress: my Elohiym; in him will I trust. 
    TEHILLIYM (Psalm) 91:1-2
    Read More
  • Here is wisdom. Let him that has understanding calculate the number of the beast: for it is the number of a man; and his number is χξς .
    CHIZAYON (Revelation) 13:18
    Read More
  • For I am persuaded, that neither death, nor life, nor angels, nor principalities, nor powers, nor things present, nor things to come, Nor height, nor depth, nor any other creature, shall be able to separate us from the love of Yah, which is in Yahusha Ha'Mashiach our Adonai.
    ROMAIYM (Romans) 8:38-39
    Read More
  • Though I speak with the tongues of men and of angels, and have not love, I am become as sounding brass, or a tinkling cymbal.
     QORINTIYM RI’SHON (I Corinthians) 13:13
    Read More
  • Make the attempt, then, O tyrant; and if you put us to death for our faith, think not that you harm us by torturing us. For we through this ill treatment and endurance shall bear off the rewards of virtue. But you, for the wicked and despotic slaughter of us, shall, from the divine vengeance, endure eternal torture by fire.
    MAKKABIYM REVIY`IY (4 Maccabees) 9:7-9
    Read More
  • And at that time shall Miyka’el stand up, the great prince which stands for the children of your people: and there shall be a time of trouble, such as never was since there was a nation even to that same time: and at that time your people shall be delivered, everyone that shall be found written in the cepher.
    DANIY'EL (Daniel) 9-12
    Read More
  • A great destruction therefore shall come upon all the earth; a deluge, a great destruction, shall take place in one year. This child which is born to your son shall survive on the earth, and his three sons shall be saved with him. When all mankind who are on the earth shall die, he shall be safe.
    CHANOK (Enoch) 105: 14-15
    Read More
  • And it shall come to pass afterward, that I will pour out את eth-my Ruach upon all flesh; and your sons and your daughters shall prophesy, your old men shall dream dreams, your young men shall see visions.
    YO’EL (Joel) 2:28
    Read More