×

Italian Blog

Blog: Italian Blog

< Ritornare Alla

Glorifica il tuo Nome

Autore: Pietro Nencioni / 8.10.2019

 

Yesha`yahu (Isaia) 66:5-6
Ascoltate la parola di Yahuah, voi che tremate alla sua parola. I vostri fratelli, che vi odiano e vi scacciano a motivo del mio nome, hanno detto: "Mostri Yahuah la sua gloria affinché noi possiamo vedere la vostra gioia". Ma essi saranno confusi». 6 Una voce, un frastuono esce dalla città, una voce viene dal tempio; è la voce di Yahuah che dà la retribuzione ai suoi nemici

Yochanon (Giovanni) 12:23-32 
Ma Yahusha rispose loro, dicendo: «L'ora è venuta, in cui il figlio di A’dam deve essere glorificato. 24 In verità, in verità vi dico: Se il granel di frumento caduto in terra non muore, rimane solo; ma se muore, produce molto frutto. 25 Chi ama la sua vita la perderà, e chi odia la sua vita in questo mondo la conserverà per la vita eterna. 26 Se uno mi serve, mi segua; e là dove sono io, là sarà anche il mio servo; se uno mi serve, il Padre l'onorerà. 27 Ora l'anima mia è turbata; e che dirò: Padre, salvami da quest'ora? Ma per questo io sono giunto a quest'ora. 28 Padre, glorifica il tuo nome!». Allora venne una voce dal cielo: «L'ho glorificato e lo glorificherò ancora». 29 La folla dunque, che era presente e aveva udito la voce, diceva che era stato un tuono. Altri dicevano: «Un angelo gli ha parlato». 30 E Yahusha rispose e disse: «Questa voce non è venuta per me, ma per voi. 31 Ora è il giudizio di questo mondo; ora sarà cacciato fuori il principe di questo mondo. 32 Ed io, quando sarò innalzato dalla terra, attirerò tutti a me».

Ora chiariamo di cosa stiamo discutendo e di cosa non stiamo discutendo. Stiamo discutendo del nome che è traslitterato dal tetragramma (YHVH). Stiamo discutendo (almeno non ancora) del nome del Messia.

Il tetragramma (יהוה) è tradotto nella Septuaginta Greca come kyrios (κύριος); e nella Vulgata latina, è tradotto come Domine. Ma come si pronuncia in Ivriyt (ebraico)? È una domanda che dovremmo porre? O dovremmo usare una sostituzione?

Yirmeyahu (Jeremiah) 23:23-30 
Sono io solo un Elohai da vicino », dice Yahuah,« e non anche un Elohai da lontano? 24 Potrebbe uno nascondersi nei nascondigli senza che io lo veda? », Dice Yahuah. «Non riempio io il cielo e la terra?», Dice Yahuah. 25 «Ho ascoltato ciò che ha detto i profeti che hanno parlato nel mio nome, dicendo:" Ho avuto un sogno, ho avuto un sogno! ". 26 Fino a quando durerà questo nel cuore di questi profeti che profetizzano menzogne ​​e profetizzano l'inganno del loro cuore? 27 Essi pensano di far dimenticare il mio nome al mio popolo con i loro sogni che si raccontano l'un l'altro, come loro padri dimenticarono il mio nome per Baal. 28 La profeta che ha avuto un sogno racconti il ​​sogno, ma chi ha la mia parola riferisca la mia parola fedelmente. Che ha da fare la paglia col frumento? », Dice Yahuah. 29 «La mia parola non è come il fuoco?», Dice Yahuah, «e come un martello che spezza il sasso? 30 Perciò ecco », dice Yahuah,« io sono contro i profeti che rubano gli uni agli altri le mie parole.

Si afferma espressamente che i profeti parlano dall'inganno del proprio cuore quando pensano di indurre il popolo di Yah a dimenticare il suo nome, poiché anche i loro padri avevano dimenticato il suo nome per Baal (cioè il Signore). Rubando le parole di Yahuah!

Yirmeyahu (Jeremiah) 10:25
Riversa la tua ira sulle nazioni che non ti conoscono e sui popoli che non invocano il tuo nome, perché hanno divorato Giacobbe, sì, l'hanno divorato e consumato e hanno distrutto la sua dimora.

Contempliamo il frutto di coloro che non invocano il nome, ma invece ti negano il nome e ti chiedono di dimenticare il nome a favore del volgare sostituto Italiano “Signore”. La terra è stata restaurata? La comunità dei credenti diventa più forte? O più debole? La confusione mette radici nell'ambiguità della parola Signore? Dato il rumore in cui è il mondo ora, quale entità viene definitivamente innalzata? Se sei un Massone, hai una risposta; se Mormon, un altra; se Musulmano, un altra; se Giudeo, ancora un altra. Ma questa non è la fine della confusione.

Marqus (Mark) 8:27 
Poi Yahusha con i suoi Talmidiym, se ne andò per le borgate di Qeycaryah di Philippi; e lungo il cammino interrogò i suoi Talmidiym, dicendo loro: «Chi dice la gente che io sia?».

Ora ci sono diverse scelte qui. Abbiamo quelli che dicono: "era un buon insegnante, ma non un profeta".

C'è chi dice: "era un profeta, ma non divino".

C'è chi dice: "è il Figlio di Dio creato".

C'è chi dice: "Yahuah è Yahusha per la gloria di Yah il Padre" (sarebbe Pa’al).

Questo è il motivo per cui il nome così com'è effettivamente trovato è importante.

Continuiamo. C’è chi dice che il nome sia Yeshua - eppure c'è poco supporto (praticamente nessun supporto scritturale) per questa affermazione, oltre a dire che Yeshua significa salvezza. Eppure il supporto per il nome Yahusha è travolgente. Come ho scritto molte volte.

Eppure al centro del Vangelo c'è la rivendicazione di Filippesi 2:11:

Philippiym (Philippians) 2:9-11
Pertanto anche Yahuah lo ha sovranamente innalzato e gli ha dato un nome che è al di sopra di ogni nome, 10 anche nel nome di Yahusha si pieghi ogni ginocchio delle creature (o cose) celesti, terrestri e sotterranee, 11 e ogni lingua confessa che Yahuah è Yahusha Ha’Mashiach alla gloria di Yah il Padre.

La difficoltà di questa verità - e la bellezza di questa verità; È il cuore stesso del Vangelo.

Quindi, sulla croce in Italiano è scritto:

Gesù

Di Nazaret

Re dei

Giudei

 

In Latino, hai  INRI

Iesus

Nazarenus

Rex

Iudaeorum

 

In greco, hai INBI

Iesous

Nazoraios

Basileus

ton Ioudaion

 

Ma in Ivriyt, ahai YHVH

יהושע

הנצרי

ומלך

היהודים

Quindi, la verità essenziale - l'essenza stessa del Vangelo - che la Parola è stata fatta carne, il Tabernacolo in mezzo a noi - è completamente mascherata nella lingua corrente, ma è completamente rivelata nell’Ivriyt (Ebraico). Questo è importante?

Suscríbete

RSS Suscríbete

Indirizzo E-mail

  • I am the א (Aleph) and the ת (Tav), the beginning and the ending, says Yahuah Elohiym, which is, and which was, and which is to come, Yahuah Tseva’oth.
    CHIZAYON (Revelation) 1:8
    Read More
  • For they shall behold the world which is now invisible to them and they shall behold the time which is now hidden from them: And time shall no longer age them.  
    BARUK SHENIY (2 Baruk) 51: 8-9
    Read More
  • Be ready to the reward of the Kingdom, for the everlasting light shall shine upon you forevermore.
    EZRA REVIY`IY (4 Ezra / 2 Esdras) 2:35
    Read More
  • Behold, I set before you this day a blessing and a curse; את eth-A blessing, if ye obey the command­ments of Yahuah Elohaykem, which I command you this day: And a curse, if ye will not obey the commandments of Yahuah Elohaykem, but turn aside out of the way which I command you this day, to go after other elohiym, which ye have not known. 
    DEVARIYM (Deuteronomy) 11:26-28
    Read More
  • For in six days Yahuah made את eth-the heavens and את eth-the earth, את eth-the sea, and את eth-all that in them is, and rested the seventh day: wherefore Yahuah blessed את eth-the day of Shabbath, and hallowed it.
    SHEMOTH (Exodus) 20:11
    Read More
  • In the beginning Elohiym created את eth the heavens and את eth the earth.
    BERE’SHIYTH (Genesis) 1:1
    Read More
  • How are you fallen from heaven, O Heylel, son of the howling morning! how are you cut down to the ground, which did weaken the nations!
    YESHA`YAHU (Isaiah) 14:12
    Read More
  • Behold, the days come, says Yahuah, that I will cut a Renewed Covenant with the את eth-house of Yashar'el, and with the את eth-house of Yahudah. 
    YIRMEYAHU (Jeremiah) 31:31
    Read More
  • In the beginning was the Word, and the Word was with את eth Elohiym, and Elohiym was the Word.
    BESORAH YOCHANON (Gospel of John) 1:1
    Read More
  • For Yah so loved את eth-the world, that he gave את eth-his את eth-yachiyd, that whosoever believes in him should not perish, but have everlasting life.
    BESORAH YOCHANON (Gospel of John) 3:16
    Read More
  • He that has my commandments, and guards them, he it is that loves me: and he that loves me shall be loved of my Father, and I will love him, and will manifest myself to him. 
    BESORAH YOCHANON (Gospel of John) 14:21
    Read More
  • These are the feasts of Yahuah, even holy assemblies, which ye shall proclaim in their appointed times.
    VAYIQRA (Leviticus) 23:4
    Read More
  • And she shall bring forth a son, and you shall call his name Yahusha: for he shall save his people from their sins.
    BESORAH MATTITHYAHU (Gospel of Matthew) 1:21
    Read More
  • Give us this day our daily את eth-bread. And forgive us our transgressions, as we forgive those who trans­gress against us. 
    BESORAH MATTITHYAHU (Gospel of Matthew) 6:11-12
    Read More
  • Yahuah bless you, and guard you: Yahuah make his face shine upon you, and be gracious unto you: Yahuah lift up his countenance upon you, and give you peace. 
    BEMIDBAR (Numbers) 6:24-26
    Read More
  • That at the name of Yahusha every knee should bow, of things in heaven, and things in earth, and things under the earth; And that every tongue should confess that Yahuah is Yahusha Ha'Mashiach, to the glory of Yah the Father.
    PHILIPPIYM (Philippians) 2:10-11
    Read More
  • YAHUAH is my Shep­herd; I shall not want. He makes me to lie down in green pastures: he leads me beside the still waters. 
    TEHILLIYM (Psalm) 23:1-2
    Read More
  • He that dwells in the secret place of El Elyon shall abide under the shadow of El Shaddai. I will say of Yahuah, He is my refuge and my fortress: my Elohiym; in him will I trust. 
    TEHILLIYM (Psalm) 91:1-2
    Read More
  • Here is wisdom. Let him that has understanding calculate the number of the beast: for it is the number of a man; and his number is χξς .
    CHIZAYON (Revelation) 13:18
    Read More
  • For I am persuaded, that neither death, nor life, nor angels, nor principalities, nor powers, nor things present, nor things to come, Nor height, nor depth, nor any other creature, shall be able to separate us from the love of Yah, which is in Yahusha Ha'Mashiach our Adonai.
    ROMAIYM (Romans) 8:38-39
    Read More
  • Though I speak with the tongues of men and of angels, and have not love, I am become as sounding brass, or a tinkling cymbal.
     QORINTIYM RI’SHON (I Corinthians) 13:13
    Read More
  • Make the attempt, then, O tyrant; and if you put us to death for our faith, think not that you harm us by torturing us. For we through this ill treatment and endurance shall bear off the rewards of virtue. But you, for the wicked and despotic slaughter of us, shall, from the divine vengeance, endure eternal torture by fire.
    MAKKABIYM REVIY`IY (4 Maccabees) 9:7-9
    Read More
  • And at that time shall Miyka’el stand up, the great prince which stands for the children of your people: and there shall be a time of trouble, such as never was since there was a nation even to that same time: and at that time your people shall be delivered, everyone that shall be found written in the cepher.
    DANIY'EL (Daniel) 9-12
    Read More
  • A great destruction therefore shall come upon all the earth; a deluge, a great destruction, shall take place in one year. This child which is born to your son shall survive on the earth, and his three sons shall be saved with him. When all mankind who are on the earth shall die, he shall be safe.
    CHANOK (Enoch) 105: 14-15
    Read More
  • And it shall come to pass afterward, that I will pour out את eth-my Ruach upon all flesh; and your sons and your daughters shall prophesy, your old men shall dream dreams, your young men shall see visions.
    YO’EL (Joel) 2:28
    Read More