Italian Blog

Blog: Italian Blog

< Ritornare Alla

Chi è Leviy? Parte 6 - L'ammonizione

Autore: Pietro Nencioni / 5.22.2022

 

Continuando con la nostra discussione sulla testimonianza di Leviy esposta nel libro "La Testimonianza dei dodici patriarchi", consideriamo l'ammonimento di Leviy:

E ora, figli miei, vi comando: temete Yahuah, il vostro Elohiym con tutto il vostro cuore, e camminate nella semplicità secondo tutta la Sua Torah. 2 E insegnate anche ai vostri figli le lettere, affinché possano avere intelligenza per tutta la vita, leggendo incessantemente la Torah di Elohiym. 3 Perché chiunque conosce la Torah di Yahuah sarà onorato e non sarà estraneo dovunque andrà. 4, molti amici guadagnerà più dei suoi genitori, e molti uomini desidereranno servirlo e ascoltare la Torah dalla sua bocca. 5 Operate dunque la giustizia, figli miei, sulla terra, affinché possiate averla come un tesoro nei cieli. 6 E seminate cose buone nelle vostre anime, affinché le possiate trovare nella vostra vita. Ma se seminate cose malvagie, raccoglierete ogni afflizione e ogni tribolazione. 7 Ottenete saggezza nel timore di Elohiym con diligenza; Poiché, sebbene ci sia una condotta in cattività, e città e terre siano distrutte, e oro, argento e ogni possesso periscano, la saggezza del saggio nessuno può toglierla, salvo la cecità dell'empietà e l'insensibilità (che viene) del peccato. 8 Poiché se uno si astiene da queste cose malvagie, allora anche tra i suoi nemici la sapienza sarà una gloria per lui; E in un paese straniero una patria, E in mezzo ai nemici si dimostrerà un amico.

Amo questo insegnamento. Cammina con semplicità secondo tutta la Sua Torah. C'è un consiglio eloquente. Insegna ai tuoi figli le lettere (insegna ai tuoi figli a leggere), affinché possano avere comprensione per tutta la vita. Ancora una volta, un consiglio più toccante. Tuttavia, Leviy ottiene anche una comprensione dei giorni a venire:

Perciò, figli miei, ho appreso che alla fine dei secoli trasgredirete Yahuah, tendendo le mani alla malvagità [contro di Lui]; e per tutto il popolo diventerete uno scherno. Poiché nostro padre Yashar'el è puro dalle trasgressioni dei capi dei sacerdoti che metteranno le mani sul Salvatore del mondo. Perché come il cielo è più puro agli occhi di Yahuah della terra, così anche voi, le luci di Yashar'el, sii (più puro) di tutte le altre persone. Ma se siete oscurati dalle trasgressioni, che cosa faranno dunque tutte le altre persone vivendo nella cecità?

Questa ammonizione è un tale dono, perché chiama i figli di Leviy ad essere le luci di Yashar'el, puri dalla trasgressione contro Yahuah. Questa parola trasgressione (pasha in Ebraico) è una parola interessante anche in Italiano. Trasgredire è attraversare; passare dalla giustizia, che come abbiamo visto è agire con giustizia, amare la misericordia e camminare umilmente con Yah, alla malvagità e l'iniquità. Leviy discute quindi davanti ai suoi figli l'esito finale di tale trasgressione:

Sì, porterete una maledizione sulla nostra razza, perché la luce della Torah che è stata data per illuminare ogni uomo ciò che desiderate distruggere insegnando comandamenti contrari alle ordinanze di Elohiym. Ruberai le offerte di Yahuah, e dalla sua parte ruberai porzioni scelte, mangiandole con disprezzo con le prostitute. E per avarizia insegnerai i comandamenti di Yahuah, contaminerai le donne sposate e contaminerai le vergini di Gerusalemme: e con prostitute e adultere sarete uniti, e prenderete in moglie, le figlie dell'altro popolo, purificandoli con una purificazione illecita; e la tua unione sarà simile a Sodoma e Gomorra. E vi gonfierete a causa del vostro sacerdozio, elevandovi contro gli uomini, e non solo così, ma anche contro i comandi di Elohiym. Poiché condannerete le cose sante con scherzi e risate.

Perciò il tempio, che Yahuah sceglierà, sarà devastato dalla vostra impurità, e voi sarete prigionieri in tutte le nazioni. E voi sarete per loro un abominio, e riceverete biasimo e vergogna eterna dal giusto giudizio di Elohiym. E tutti quelli che ti odiano si rallegreranno della tua distruzione. E se tu non dovessi ricevere misericordia attraverso Avraham, Isacco e Ya`aqov, nostri padri, nemmeno uno dei nostri semi dovrebbe essere lasciato sulla terra.

Prima di finalizzare questa serie sui Leviyiym rivelando chi credo siano i Leviyiym nella modernità, consideriamo quanto detto subito sopra. I Leviyiym sono qui condannati dallo stesso Leviy dicendo che i suoi figli desiderano distruggere la Torah insegnando comandamenti contrari alle ordinanze di Elohiym. Mashiach è venuto a dire la stessa cosa:

Mattithyahu (Matteo) 23:1-39
Allora Yahusha parlò alla moltitudine e ai suoi Talmidiym, 2 Dicendo: Gli scribi e i Parashiym siedono al posto di Mosheh: 3 Tutto dunque ciò che egli vi ordina di custodire, che diligentemente custodite e fate; ma non seguite le loro riforme e tradizioni: perché dicono e non fanno. 4 Poiché legano pesi pesanti e gravosi da portare, e li pongono sulle spalle degli uomini; ma loro stessi non li muoveranno con un dito. 5 Ma fanno tutte le loro opere per essere visti dagli uomini: allargano i loro filatteri e allargano la tsiytsiyt delle loro vesti, 6 e amano le stanze più alte nelle feste, e i primi seggi nelle sinagoghe, 7 e saluti nei mercati, ed essere chiamati dagli uomini, Rabbi, Rabbi. 8 Ma non siate chiamati Rabbi: poiché uno è il vostro Maestro, l'Ha'Mashiach; e siete tutti fratelli. 9 E non chiamate nessuno vostro Padre sulla terra, perché uno è vostro Padre, che è nei cieli. 10 Non siate chiamati padroni, perché uno è il vostro padrone, l'Ha'Mashiach. 11 Ma il più grande fra voi sarà vostro servitore. 12 E chiunque si innalzerà sarà umiliato; e colui che si umilia sarà esaltato.


13 Ma guai a voi, scribi e Parashiym, ipocriti! poiché chiudete את il Regno dei Cieli contro gli uomini: poiché non entrate né voi stessi, né permettete a coloro che entrano di entrarvi. 14 Guai a voi, scribi e Parashiym, ipocriti! poiché divorate le case delle vedove, e per finzione fate una lunga preghiera: perciò riceverete la più grande dannazione. 15 Guai a voi, scribi e Parashiym, ipocriti! poiché percorrete mare e terra per fare un proselito, e quando sarà fatto, lo rendete figlio della Gey Hinnom due volte più di voi stessi. 16 Guai a voi, guide cieche, che dite: Chiunque giuri per il tempio, non è niente; ma chi giura per l'oro del Tempio, è debitore! 17 Stolti e ciechi: perché è più grande l'oro, o il Tempio che santifica l'oro? 18 E chi giura per l'altare, non è niente; ma chiunque giura per il dono che è su di esso, è colpevole.

19 Stolti e ciechi: perché cosa è più grande il dono o l'altare che santifica il dono? 20 Chi dunque giura per l'altare, giura per esso e per tutte le cose che vi sono sopra. 21 E chi giura per il Tempio, giura per esso e per colui che vi abita. 22 E chi giura per il cielo, giura per il trono di Elohiym e per colui che vi siede. 23 Guai a voi, scribi e Parashiym, ipocriti! poiché pagate la decima di menta, anice e cumino, e avete omesso את le questioni più importanti della Torah: Giudizio, Misericordia e Fede: queste avresti dovuto fare, e non lasciare את l'altro incompiuto. 24 Voi guide cieche, che colate את un moscerino e inghiottite את un cammello. 25 Guai a voi, scribi e Parashiym, ipocriti! poiché pulite l'esterno della coppa e del piatto, ma dentro sono pieni di estorsioni e di eccessi. 26 Tu cieco Parashiy, purifica prima ciò che è dentro la tazza e il piatto, affinché anche l'esterno di essi sia puro. 27 Guai a voi, scribi e Parashiym, ipocriti! poiché siete come sepolcri imbiancati, che invero appaiono belli di fuori, ma dentro sono pieni di ossa di morti e di ogni impurità. 28 Così anche voi esteriormente apparete giusti agli uomini, ma dentro di voi siete pieni di ipocrisia e di iniquità. 29 Guai a voi, scribi e Parashiym, ipocriti! perché costruite le tombe dei profeti e adornate i sepolcri dei giusti, 30 e dite: Se fossimo stati ai giorni dei nostri padri, non saremmo stati con loro nel sangue dei profeti. 31 Pertanto siete testimoni voi stessi che siete i figli di coloro che uccisero i profeti. 32 Riempite dunque la misura dei vostri padri. 33 Serpenti, progenie di vipere, come potete sfuggire alla dannazione di Gey Hinnom?

34 Pertanto, ecco, io vi mando profeti, saggi e scribi: e alcuni di loro ne ucciderete e crocifiggerete; e alcuni di loro flagellerete nelle vostre sinagoghe e li perseguiterete di città in città, 35 affinché scenda su di voi tutto il sangue giusto sparso sulla terra, dal sangue del giusto H'avel al sangue del figlio di Zakaryahu figlio di Berekyahu, che voi uccideste tra il Tempio e l'altare. 36 Amein io vi dico: Tutte queste cose avverranno su questa nazione. 37 O Yerushalayim, Yerushalayim, tu che uccidi i profeti e li lapidi את quelli che ti vengono inviati, quante volte avrei radunato i tuoi figli, come una gallina raccoglie i suoi pulcini sotto le sue ali, e voi non avete voluto! 38 Ecco, la tua casa ti è lasciata desolata. 39 Poiché io vi dico: d'ora in poi non mi vedrete, finché non direte:

Benedetto colui che viene nel nome di Yahuah.

 

 

Suscríbete

RSS Suscríbete

Indirizzo E-mail

Chazon (Revelation) 1:8

I am the א (Aleph) and the ת (Tav), the beginning and the ending, says Yahuah Elohiym, which is, and which was, and which is to come, Yahuah Tseva’oth.

Read More

Baruch Sheniy (2 Baruch) 51:8-9

For they shall behold the world which is now invisible to them and they shall behold the time which is now hidden from them: And time shall no longer age them.

Read More

Ezra Reviy'iy (4 Ezra/2 Esdras) 2:35

Be ready to the reward of the Kingdom, for the everlasting light shall shine upon you forevermore.

Read More

Devariym (Deuteronomy) 11:26-28

Behold, I set before you this day a blessing and a curse; A blessing, if ye obey the commandments of Yahuah Elohaykem, which I command you this day: And a curse, if ye will not obey the commandments of Yahuah Elohaykem but turn aside out of the way which I command you this day, to go after other elohiym, which ye have not known.

Read More

Shemoth (Exodus) 20:11

For in six days Yahuah made the heavens and the earth, the sea, and all that in them is, and rested the seventh day: wherefore Yahuah blessed the day of Shabbath, and hallowed it.

Read More

Bere'shiyth (Genesis) 1:1

In the beginning Elohiym created את the heavens and אתthe earth.

Read More

Yesha'yahu (Isaiah) 14:12

How are you fallen from heaven, O Heylel, son of the howling morning! how are you cut down to the ground, which did weaken the nations!

Read More

Yirmeyahu (Jeremiah) 31:31

Behold, the days come, says Yahuah, that I will cut a Renewed Covenant with the house of Yashar’el, and with the house of Yahudah.

Read More

Besorah Yochanon (John) 1:1

In the beginning was the Word, and the Word was with את Elohiym, and Elohiym was the Word.

Read More

Besorah Yochanon (John) 3:16

For Elohiym so loved the world, that he gave his yachiyd, that whosoever believes in him should not perish, but have everlasting life.

Read More

Besorah Yochanon (John) 14:21

He that has my commandments, and guards them, he it is that loves me: and he that loves me shall be loved of my Father, and I will love him, and will manifest myself to him.

Read More

Vayiqra (Leviticus) 23:4

These are the feasts of Yahuah, even holy assemblies, which ye shall proclaim in their appointed times.

Read More

Besorah Mattithyahu (Matthew) 1:21

And she shall bring forth a son, and you shall call his name Yahusha: for he shall save his people from their sins.

Read More

Besorah Mattithyahu (Matthew) 6:11-12

Give us this day our daily bread. And forgive us our transgressions, as we forgive those who transgress against us.

Read More

Bemidbar (Numbers) 6:24-26

Yahuah bless you, and guard you: Yahuah make his face shine upon you, and be gracious unto you: Yahuah lift up his countenance upon you, and give you peace.

Read More

Philippiym (Philippians) 2:10-11

That at the name of Yahusha every knee should bow, of things in heaven, and things in earth, and things under the earth; And that every tongue should confess that Yahuah is Yahusha Ha’Mashiach, to the glory of Elohiym the Father.

Read More

Tehilliym (Psalms) 23:1-2

Yahuah is my Shepherd; I shall not want. He makes me to lie down in green pastures: he leads me beside the still waters.

Read More

Tehilliym (Psalms) 91:1-2

He who dwells in the secret place of El Elyon shall abide under the shadow of El Shaddai. I will say of Yahuah, He is my refuge and my fortress: my Elohiym; in him will I trust.

Read More

Chazon (Revelation) 13:18

Here is wisdom. Let him that has understanding calculate the number of the beast: for it is the number of a man; and his number is χξς .

Read More

Romaiym (Romans) 8:38-39

For I am persuaded, that neither death, nor life, nor angels, nor principalities, nor powers, nor things present, nor things to come, Nor height, nor depth, nor any other creature, shall be able to separate us from the love of Yah, which is in Yahusha Ha'Mashiach our Adonai.

Read More

Qorintiym Ri'shon (I Corinthians) 13:13

And now abides faith, hope, love, these three; but the greatest of these is love.

Read More

Makkabiym Reviy'iy (4 Maccabees) 9:7-9

Make the attempt, then, O tyrant; and if you put us to death for our faith, think not that you harm us by torturing us. For we through this ill treatment and endurance shall bear off the rewards of virtue. But you, for the wicked and despotic slaughter of us, shall, from the divine vengeance, endure eternal torture by fire.

Read More

Daniy'el (Daniel) 12:1

And at that time shall Miyka’el stand up, the great prince which stands for the children of your people: and there shall be a time of trouble, such as never was since there was a nation even to that same time: and at that time your people shall be delivered, everyone that shall be found written in the cepher.

Read More

Chanoch (Enoch) 105:14-15

A great destruction therefore shall come upon all the earth; a deluge, a great destruction shall take place in one year. This child, who is born to your son shall survive on the earth, and his three sons shall be saved with him. When all mankind who are on the earth shall die, he shall be safe.

Read More

Yo'el (Joel) 2:28

And it shall come to pass afterward, that I will pour out my Ruach upon all flesh; and your sons and your daughters shall prophesy, your old men shall dream dreams, your young men shall see visions.

Read More